*** Segnalazione ***

The Climate Crisis. South African and Global Democratic Eco-Socialist Alternatives

di Vishwas Satgar (curatore)

La dipendenza del capitalismo dai combustibili fossili sta riscaldando il nostro pianeta a un ritmo e su una scala mai sperimentati prima. I modelli meteorologici estremi, l'innalzamento del livello del mare e l'accelerazione dei cicli di feedback sono una caratteristica comune delle nostre vite.
Il numero di rifugiati ambientali è in aumento e diversi stati insulari e paesi bassi stanno diventando vulnerabili. Il cambiamento climatico indotto dalle multinazionali ci ha messo su un percorso ecocida di estinzione delle specie.
I governi e le loro piattaforme internazionali, come l'Accordo di Parigi sul clima, stanno concedendo troppo poco, troppo tardi. La maggior parte degli stati, incluso il Sudafrica, continua sui propri percorsi energetici ad alta intensità di carbonio, con risultati devastanti. I leader politici di tutto il mondo non riescono a fornire soluzioni sistemiche alla crisi climatica.
Questo è il contesto in cui dobbiamo chiederci: come possono le persone e l'agire di classe cambiare questo corso distruttivo della storia?
Il terzo volume della serie Democratic Marxism, The Climate Crisis, indaga le alternative eco-socialiste che stanno emergendo. Presenta il pensiero dei principali attivisti per la giustizia climatica, militanti e movimenti sociali che promuovono alternative sistemiche e sviluppano transizioni dal basso verso l'alto per sostenere la vita.
Attraverso una combinazione di lavoro teorico ed empirico, gli autori esaminano collettivamente le sfide e le opportunità inerenti al momento attuale. Questo volume si basa sul focus sulla lotta di classe del secondo Volume [Capitalism’s Crises. Class Struggles in South Africa and the World] ponendo le questioni ecologiche al centro del marxismo democratico.
Ancora più importante, esplora i modi per rinnovare il socialismo storico con alternative democratiche ed ecosocialiste per affrontare le sfide attuali in Sudafrica e nel mondo.


Capitalism’s addiction to fossil fuels is heating our planet at a pace and scale never before experienced. Extreme weather patterns, rising sea levels and accelerating feedback loops are a commonplace feature of our lives. The number of environmental refugees is increasing and several island states and low-lying countries are becoming vulnerable. Corporate-induced climate change has set us on an ecocidal path of species extinction. Governments and their international platforms such as the Paris Climate Agreement deliver too little, too late. Most states, including South Africa, continue on their carbon-intensive energy paths, with devastating results. Political leaders across the world are failing to provide systemic solutions to the climate crisis. This is the context in which we must ask ourselves: how can people and class agency change this destructive course of history? Volume three in the Democratic Marxism series, The Climate Crisis investigates eco-socialist alternatives that are emerging. It presents the thinking of leading climate justice activists, campaigners and social movements advancing systemic alternatives and developing bottom-up, just transitions to sustain life. Through a combination of theoretical and empirical work, the authors collectively examine the challenges and opportunities inherent in the current moment. This volume builds on the class-struggle focus of Volume 2 [Capitalism’s Crises. Class Struggles in South Africa and the World] by placing ecological issues at the centre of democratic Marxism. Most importantly, it explores ways to renew historical socialism with democratic, eco-socialist alternatives to meet current challenges in South Africa and the world.


The Climate Crisis. South African and Global Democratic Eco-Socialist Alternatives
Vishwas Satgar (a cura di)
Wits University Press, Johannesburg, 2018, pp. 372.

Download:

11 settembre 2021 (pubblicato qui il 17 settembre 2021)